Salta al contenuto

LA FELICITÀ STA NELLE COSE PIÙ SEMPLICI

image

La felicità non costa niente, si trova in cose che tutti
possono fare e non è correlata alla disposizione di strumenti tecnologici o a
qualcosa che ci fa entrare in contatto virtualmente con il mondo.

Il modo di interagire di oggi è cambiato e
passa principalmente attraverso i contatti online. Fino a qualche decennio fa
questi stessi contatti avvenivano quasi esclusivamente “faccia a faccia”. Uno
studio prolungato condotto negli Stati Uniti, mostra che, fra
le varie attività che impegnano i ragazzi, quelle che non coinvolgono la
tecnologia mostrano una correlazione positiva con i loro livelli di felicità.
Al contrario, al crescere del tempo trascorso davanti ad un dispositivo elettronico (che
sia per mandare messaggi o per navigare su internet), i livelli di felicità
diminuiscono.

Dormire più di 7 ore a notte, praticare sport, interagire
con gli altri e fare volontariato sono fra le attività maggiormente correlate
alla felicità dei ragazzi fra i 13 e i 16 anni. Queste attività impegnano i giovani in misura nettamente inferiore rispetto al passato, come evidenzia uno studio condotto dall’università di San Diego (USA), che infatti individua in questo il motivo della
diminuzione dei livelli di felicità generale fra gli adolescenti e ne riesce ad evidenziare le attività che invece continuano a portare qualità nella loro vita. Una conferma supportata da una base scientifica, che per essere felici occorre rivolgersi il più possibile alle cose semplici.

________________________

Fonte: San Diego State University

✔ Buone notizie cambiano il mondo. Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...