Salta al contenuto

L’EUROPA APPROVA L’ACCESSIBILITÀ  GLOBALE

image

Sono oltre 80 milioni i cittadini europei con limitazioni nella mobilità, disabilità, ma anche anziani o con limiti funzionali. 

Per queste persone l’Unione Europea ha portato a termine un’importante fase i un percorso legislativo avviato nel 2012, approvando l’Atto Europeo di Accessibilità. Dai trasporti allo shopping online, dai servizi bancari al numero di emergenza europeo, a tutti i cittadini saranno fornite identiche condizioni di accesso, allo stesso prezzo e con uguali diritti. L’obiettivo è quello di migliorare l’accessibilità a prodotti, servizi ed infrastrutture essenziali, come smartphone, sportelli bancomat, macchine di biglietteria, ma anche computer e terminali self-service che  dovranno rispettare requisiti di accessibilità armonizzati a livello comunitario.

Queste nuove norme dovrebbero costituire anche un incentivo per le imprese a promuovere l’innovazione, attraverso prodotti e servizi più accessibili e diffusi per tutta la popolazione. Il Parlamento Europeo ha inoltre previsto un percorso per monitorare la situazione all’interno degli stati Membri e per implementare dei protocolli comunitari per l’attuazione della normativa che dovrà essere resa completamente efficace da tutti gli Stati entro tre anni.


Fonte: Europarlamento – 6 marzo 2019

✔ Buone notizie cambiano il mondo. Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...