Salta al contenuto

APPROVATO IL PRIMO FARMACO CHE DIMEZZA IL COLESTEROLO

È arrivato in Italia, rimborsabile dal Servizio Sanitario Nazionale, un farmaco in grado di ridurre drasticamente i livelli di colesterolo cattivo, la principale causa delle malattie cardiovascolari che provocano circa 220.000 vittime all’anno solo nel nostro Paese.

Basato sui siRNA, una classe di molecole che riescono ad agire sulla causa invece che sui sintomi, questo inibitore di nuova concezione interferisce con la produzione delle proteine che causano le malattie. I risultati dell’azione dell’Inclisiran sono stati accolti con grande entusiasmo dai medici e dalla comunità scientifica. “È un’innovazione straordinaria che può cambiare i percorsi di cura perché con solo due somministrazioni l’anno permette di assicurare quell’aderenza alla prescrizione che è molto difficile da mantenere”, spiega Furio Colivicchi, presidente dell’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri. “Considerato che i livelli di colesterolo LDL sono direttamente collegati al rischio di andare incontro a infarti e ictus, pensiamo possa cambiare il destino di molti pazienti”.

Con le terapie esistenti 8 pazienti su 10 con ipercolesterolemia ad alto rischio non sono in grado di ridurre il loro colesterolo LDL-C ai livelli raccomandati; questo farmaco può raddoppiare la capacità del fegato di assorbire il colesterolo cattivo e di conseguenza consentire una riduzione fino al 50% dei livelli di colesterolo LDL presente nel sangue, abbattendo la mortalità per infarto, ictus e altri eventi cardiovascolari.

___________________

✔ VERIFICATO ALLA FONTE | Guarda il protocollo di Fact checking delle notizie di Mezzopieno

✖  BUONE NOTIZIE CAMBIANO IL MONDO | Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali

Se trovi utile il nostro lavoro e credi nel principio del giornalismo costruttivo non-profit | sostieni Mezzopieno

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...