Salta al contenuto

LA CASA DI LOLLO CI ACCOGLIE COME FIGLI

Mezzopieno nelle scuole – Giornalisti gentili

image

Lollo era un ragazzo normale con un grande cuore, a volte
stava in silenzio ma si vedeva che pensava a qualcosa di importante. Amava la
moto ma un giorno questo amore lo ha ucciso. Il 16 dicembre del 2014 ha avuto
un incidente e ci ha lasciato.

A casa sua noi abbiamo continuato ad andarci e li sua mamma
Flavia ci fa fare i compiti, ci aiuta quando abbiamo delle difficoltà e si
gioca insieme. La chiamiamo la casa di Lollo ed è diventata una seconda casa
per molti di noi, spesso facciamo anche delle feste.

La mamma di Lollo ha coinvolto altre persone che ci aiutano ad
usare i computer, ci insegnano a cucinare, a cucire alle ragazze e anche dei
corsi di trucco. Lollo aveva la dislessia e sua mamma ha deciso di dare un
aiuto speciale anche ai ragazzi che nella nostra scuola hanno lo stesso
problema, per loro ci sono delle persone che li aiutano a fare i compiti e gli spiegano
le cose troppo difficili.

Adesso la casa di Lollo è diventata un’associazione e siamo
sempre in tanti. Grazie Lollo perché tu non ci hai lasciati, noi siamo venuti
a casa tua a trovarti.


Articolo scritto dai piccoli giornalisti dell’Istituto S.Maria
di Moncalieri (TO)


❑  Guarda il progetto http://mezzopieno-news.tumblr.com/Mezzopieno%20nelle%20scuole

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...