Salta al contenuto

IL COLORADO ABOLISCE LA PENA DI MORTE

image

ll governatore dello Stato del Colorado, Jared Polis ha firmato una legge che abolisce la pena di morte in tutto il suo territorio, commutando  contemporaneamente le condanne di tre condannati in attesa di essere giustiziati, già nel braccio della morte.

La decisione segna la fine della pratica della pena capitale in quello che è il 22° Stato americano a farlo, una  tendenza che sta progressivamente coinvolgendo tutti gli Stati Uniti, tra gli ultimi al mondo a mantenere nella loro costituzione questa sanzione estrema. La decisione di Polis non è stata una sorpresa. Aveva promesso di farlo se fosse stato eletto ed ha mantenuto la parola. Tuttavia le esecuzioni commutate in ergastoli sono state un provvedimento inaspettato.

Gli Stati Uniti sono sono l’ultimo Paese occidentale ad applicare ancora la pena di morte.

Dalla seconda guerra mondiale c’è stata una tendenza all’abolizione di questa pratica e 102 Paesi hanno abolito del tutto la pena capitale, altri 32 la hanno abolita nella pratica perché non hanno protratto esecuzioni per almeno 10 anni.
La Lettonia ha abolito la pena di morte nel 2012, diventando l’ultimo membro dell’UE a farlo e la maggior parte dei Paesi europei ha ratificato la moratoria. Alcuni Stati europei non l’hanno fatto ma tutti tranne la Bielorussia e il Kazakistan hanno di fatto abolito la pena di morte. La Polonia è stato il Paese più recente a ratificare il protocollo nel 2013.

_____________________

Fonte: The Colorado Sun – 23 marzo 2020

✔ Buone notizie cambiano il mondo. Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali-e-portare-la-comunicazione-gentile-nelle-scuole

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...