Salta al contenuto

LA PRIMA DONNA SOMALA ALLE OLIMPIADI DI ARTI MARZIALI

image

Si chiama Munirah Warsame, ha 20 anni e sarà la prima atleta
donna di Taekwondo a partecipare alle Olimpiadi per il suo Paese, la Somalia.

Nata in Inghilterra dopo che i suoi genitori, sfuggiti
alle violenze di inizio secolo, vi hanno trovato rifugio, la ragazza ha affermato di
essere orgogliosa di poter concorrere per la bandiera del suo Paese natale. L’atleta
ha dichiarato: “Sapere che rappresenterò il mio Paese alle Olimpiadi per la
prima volta è surreale, anche perché è una cosa che sogno da una vita,
letteralmente dall’età di sei anni quando ho cominciato a praticare il
Taekwondo. Poi è un’esperienza così
eccitante. Avevo previsto che alle mie prime Olimpiadi avrei rappresentato il
mio Paese natale e, inshallah (se Dio vuole) renderò orgogliosa la mia nazione e
me stessa”.

La Somalia, Paese musulmano a carattere fortemente ortodosso, invierà in Giappone una delegazione di sei atleti
che si misureranno in atletica leggera, box e Taekwondo. Le Olimpiadi, previste
per l’anno scorso e rinviate a causa della pandemia, inizieranno il 23 luglio,
si concluderanno l’8 agosto e vedranno la partecipazione di più di 11.000
atleti sfidarsi nelle diverse discipline.

__________________

Fonte: Voa News –  23 giugno 2021

image

✔ VERIFICATO ALLA FONTE | Guarda il protocollo di Fact cheching delle notizie di Mezzopieno

✖  BUONE NOTIZIE CAMBIANO IL MONDO | Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali

Apprezzi il nostro lavoro? ✛  Sostieni Mezzopieno

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...