Salta al contenuto

SEMPRE PIÙ DEMOCRAZIE NEL MONDO

image

Il numero di persone che nel mondo vivono in democrazia è in costante crescita ed ha superato quello delle persone che subiscono ancora regimi e dittature.

Sebbene esistano ancora Stati che privano del tutto o in parte i propri cittadini della libertà, sono oltre 4 miliardi ad essere rappresentati liberamente e a poter esprimere il proprio voto attraverso il suffragio universale.

150 anni fa gli Stati Uniti e il Belgio erano le uniche democrazie al mondo, oggi circa il 60 per cento di tutti i Paesi è democratico. Il sorpasso è avvenuto nel 2002 quando i Paesi a governo democratico sono diventati 92 contro gli 84 ancora in mano a forme di governo autoritarie.

Durante il 19° secolo ancora più della metà del mondo era controllato da domini coloniali e solo verso la fine del secolo la democrazia ha incominciato la sua marcia. L’Europa occidentale è diventata interamente democratica soltanto a partire dagli anni Ottanta dopo la caduta delle dittature in Portogallo e Spagna, rispettivamente nel 1974 e 1975. Le anocrazie, forme di governo che comprendono una parte di democrazia ed una parte di regime, sono ancora presenti prevalentemente in Russia e la Francia degli anni Cinquanta non era ancora una democrazia a causa dei controversi poteri speciali dati all’esecutivo durante la Guerra di Algeria. Le principali autocrazie rimangono oggi ancora in Africa e in Medioriente ma la Cina rappresenta da sola i 4/5 di tutti gli abitanti del mondo ancora repressi da un regime autoritario.

________________

Fonte: Our World in Data – 11 agosto 2021

image

✔ VERIFICATO ALLA FONTE | Guarda il protocollo di Fact cheching delle notizie di Mezzopieno

✖  BUONE NOTIZIE CAMBIANO IL MONDO | Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...