Salta al contenuto

ARRIVANO LE TEGOLE SOLARI: BASTA PANNELLI INVASIVI

L’era dei pannelli solari invasivi che coprono tetti e palazzi è sempre più un ricordo. Le nuove tecnologie e i materiali fotovoltaici sono entrati nel mercato e stanno rivoluzionando il modo in cui siamo abituati a vedere le installazioni che producono energia.

La piccola impresa vicentina Dyaqua ha realizzato una tegola dall’aspetto comune che assorbe energia solare e la trasforma in elettrica grazie alle celle solari integrate invisibili. La nuova tecnologia Invisible Solar ideata dal gruppo di ingegneri italiani è capace di assumere l’aspetto di qualsiasi materiale edilizio e di adattarsi a tutte le superfici mimetizzandosi con esse.

Il funzionamento delle tegole solari si basa sul principio della bassa densità molecolare. Ciascun modulo è formato con un composto polimerico atossico e riciclabile che viene appositamente lavorato per incentivare l’assorbimento dei fotoni. All’interno del modulo sono incorporate delle normali celle di silicio monocristallino. La superficie, opaca alla vista e trasparente per i raggi solari, permette alla luce di entrare e alimentare le celle.
Con questa tecnologia si risolvono i problemi dell’impatto visivo e dei vincoli paesaggistici, delle autorizzazioni e persino dei centri storici. Un impianto di tegole solari è stato addirittura installato all’interno del Parco Archeologico di Pompei, presso la Domus dei Vettii su un gruppo di edifici di 2000 anni fa.
____________________

Fonte: Dyaqua

 

✔ VERIFICATO ALLA FONTE | Guarda il protocollo di Fact checking delle notizie di Mezzopieno

✖  BUONE NOTIZIE CAMBIANO IL MONDO | Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali

Se trovi utile il nostro lavoro e credi nel principio del giornalismo costruttivo non-profit | sostieni Mezzopieno

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...