Salta al contenuto

IL PRIMO PALAZZO CHE ASSORBE 8 VOLTE LA CO2 DI UN ALBERO

È stato inaugurato a Milano il primo palazzo a impatto positivo, in grado cioè di catturare anidride carbonica dall’aria.
Nell’area industriale ex-Breda il palazzo Open 336 è la sintesi di diverse soluzioni per la decarbonizzazione applicate in tutte le fasi del ciclo di vita dell’edificio, a partire dalla sua costruzione. L’edificio si comporta come un albero che filtra anidride carbonica e rilascia ossigeno, ma con una capacità filtrante di otto volte superiore. La tecnologia su cui si basa è un sistema di trattamento dell’aria chiamato Eco2Air®, una tecnologia tutta italiana che immagazzina la CO2 presente nell’atmosfera, immettendo aria pulita e rendendo l’anidride carbonica riutilizzabile per destinazioni quali la produzione di acqua minerale.

“Immaginiamo che il palazzo sia un albero: se le fondamenta rappresentano le radici e la struttura la corteccia, il filtro Eco2Air® ne costituisce le foglie”, spiega Alessandro Belloni del Gruppo Fervo, che ha ideato questa tecnologia. “10 kg di materiale filtrante, a ciclo continuo, hanno una capacità di assorbimento della CO2 dalle 10 alle 15 volte superiore a quella ad esempio di una magnolia o di un pino”.
L’edificio è alto 5 piani e ha una superficie di 8700 metri quadrati, prende il nome dal civico 336 di viale Sarca, nel quartiere Bicocca in cui sorge. “Open 336 è un edificio al tempo stesso contenitore e passaggio”, afferma Park Associati, lo studio che lo ha progettato e realizzato.

___________________

✔ VERIFICATO ALLA FONTE | Guarda il protocollo di Fact checking delle notizie di Mezzopieno

✖  BUONE NOTIZIE CAMBIANO IL MONDO | Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali

Se trovi utile il nostro lavoro e credi nel principio del giornalismo costruttivo non-profit | sostieni Mezzopieno

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...