Salta al contenuto

SCOPERTO COME INVERTIRE IL PROCESSO DELL’ALZHEIMER

Gli scienziati dell’Università dell’Illinois-Chicago hanno scoperto un metodo per invertire il processo di degenerazione cellulare del morbo di Alzheimer e la perdita di memoria, riuscendo a ottenere, per la prima volta, la formazione di nuove cellule cerebrali. La terapia genica perfezionata dai ricercatori ha provocato la nascita di nuovi neuroni nell’ippocampo, la regione del cervello deputata all’apprendimento e alla memoria che viene compromessa dalle mutazioni legate al morbo di Alzheimer. “Questa è la prima volta
Continua...

SCOPERTO UN NUOVO RAGNO PAVONE DI 2 MILLIMETRI

È stata scoperta in Australia una nuova specie di ragno pavone, un minuscolo aracnide ricoperto di peli che nell’esemplare maschio sono disposti sul suo addome (l’opistosoma) come un cuscino sontuosamente colorato e sgargiante per attirare le femmine. I biologi australiani Jürgen Otto e David Hill hanno identificato e descritto per la prima volta il Maratus ammophilus. Il suo nome deriva dal latino e significa ‘amante della sabbia’, in riferimento all’habitat in cui vive nella costa
Continua...

SCOPERTO COME RIGENERARE I NERVI DOPO UN INFORTUNIO

I ricercatori dell’Università della California, Los Angeles, hanno scoperto uno sconosciuto effetto di un composto chimico estremamente comune, il perossido di idrogeno, in grado di permettere la rigenerazione dei nervi in ​​seguito a un infortunio o alla degenerazione. Le lesioni neuropatologiche del sistema nevoso periferico e la degenerazione neuronale sono danni cellulari che possono portare alla paralisi o all’invalidità totale; il perossido di idrogeno (H2O2) prodotto nell’epidermide è responsabile della riparazione dei nervi dopo una
Continua...

LA SCOPERTA CHE FA TORNARE INDIETRO DI 30 ANNI LE CELLULE

Gli scienziati del Babraham Institute di Cambridge hanno scoperto una nuova procedura clinica capace di ringiovanire le cellule della pelle di 30 anni, grazie a una riprogrammazione genetica parziale che ne ha ripristinato la corretta funzionalità, portandole, di fatto, a svolgere le funzioni che erano in grado di svolgere nel loro stato giovanile. La tecnica biomolecolare multi-omica è riuscita a ottenere una riprogrammazione transitoria della fase di maturazione delle cellule attraverso l’uso di proteine Oct4,
Continua...

LA PIÙ GRANDE SCOPERTA NEL REGNO ANIMALE: 14 NUOVE SPECIE

Sull’isola di Sulawesi, in Indonesia, un gruppo di ricercatori ha scoperto 14 nuove specie di animali endemiche mai identificate prima d’ora. Gli scienziati guidati dal mammologo Jake Esselstyn dell’Università della Louisiana, hanno realizzato la scoperta del maggior numero di nuovi mammiferi dal 1931. Nel corso di una spedizione decennale per recensire i toporagni indonesiani, i ricercatori hanno esaminato un’ampia raccolta di dati genetici e morfologici da nuovi esemplari raccolti tra il 2010 e il 2018,
Continua...

SCOPERTA UNA BARRIERA CORALLINA TRA LE PIÙ VASTE AL MONDO

Una missione di ricerca scientifica ha scoperto una delle barriere coralline più grandi del mondo al largo di Tahiti, nella Polinesia francese. Le condizioni incontaminate dei coralli e la sua vastità rendono questa scoperta di grande valore. Scoperta dall’esploratore Alexis Rosenfeld, la barriera corallina è lunga circa 3 chilometri e si trova a una profondità tra i 30 e i 65 metri sotto la superficie del mare; è una delle barriere coralline sane più estese
Continua...

INVENTATO COME OPERARE IL CERVELLO SENZA INVADERLO

Un team di ingegneri e medici dell’Università di S. Diego California ha sviluppato un catetere orientabile che per la prima volta permette ai neurochirurghi di operare il cervello in modo non invasivo muovendosi in qualsiasi direzione durante la navigazione nelle arterie e nei vasi sanguigni. Il dispositivo è stato ispirato dalla natura, in particolare dalle zampe degli insetti e dalle strutture simili a flagelli, che consentono a organismi microscopici come i batteri di nuotare. Finora
Continua...

COMPLETATA LA PRIMA MAPPA DEL DNA UMANO

L’intero genoma umano è stato completamente sequenziato per la prima volta, 20 dopo la scoperta che nel 2000 diede al mondo la prima mappa del DNA a cui mancava tuttavia l’8% dei codici per essere completa. Grazie alle nuove tecnologie e a una collaborazione internazionale senza precedenti tra ricercatori di tutto il mondo, gli scienziati hanno potuto studiare la parte restante e completare la conoscenza del DNA. Un traguardo che cambia il futuro della medicina e della conoscenza
Continua...

ARRIVA IL LEGNO TRASPARENTE, INDISTRUTTIBILE E LEGGERO

Gli scienziati hanno sviluppato un metodo per rendere il legno trasparente e per  farlo diventare estremamente resistente e leggero, un’invenzione che apre ad applicazioni rivoluzionarie nell’edilizia ma anche un materiale applicabile come alternativa ecologica in tanti altri campi. Il processo si basa su un trattamento a base di perossido di idrogeno ed etanolo e l’azione dei raggi ultravioletti che simulano il lavoro accelerato della luce solare naturale e che vanno a sostituire la lignina  con
Continua...

ARRIVA LA BARCA ELETTRICA CHE VOLA SULL’ACQUA

Una barca elettrica che si solleva dall’acqua riducendo l’attrito a quello di una lama che le permette di volare sopra le onde, senza sobbalzi ne rumore. Si chiama Candela Seven ed è stata inventata da un’azienda svedese che è riuscita a creare un sistema di foil, simile a quello degli aliscafi, che permette al motoscafo di abbattere del 95% il contatto con l’acqua in velocità da crociera. Utilizzando un motore completamente elettrico, questa barca può
Continua...

SCOPERTO L’ORGANISMO PIÙ LUNGO DEL MONDO: È UN FILO DI LUCE

L’oceano è pieno di una sterminata varietà di creature diverse. Dalle enormi balene al microscopico zooplancton, dalle dimensioni di uno scuolabus a quelle visibili solo attraverso i microscopi. Una recente scoperta effettuata dagli scienziati ha permesso di individuare una creatura gigantesca con caratteristiche e proporzioni mai viste. Si tratta di una siphonophora, un organismo invertebrato marino che una squadra scientifica statunitense dello Shmidt Ocean Institute ha scoperto nei canyon di Ningaloo, nell’Oceano Indiano al largo
Continua...

SCOPERTO COME TRASFORMARE LA CO2 IN MATERIALE UTILE

Un gruppo di ingegneri australiani ha sviluppato una nuova tecnologia che riesce a convertire le emissioni nocive di anidride carbonica in elementi chimici utilizzabili per realizzare produzioni industriali. Usando una tecnica chiamata pirolisi a spruzzo di fiamma si possono creare nanoparticelle di ossido di zinco che agiscono come il catalizzatore per trasformare l’anidride carbonica in Syngas. Questo metodo è molto più economico e decisamente più scalabile rispetto ai materiali necessari nell’industria pesante disponibili attualmente. “Il
Continua...

ARRIVA LA PALA EOLICA PER PRODURRE ENERGIA IN CASA

Si chiama Bentu e significa vento in lingua sarda. E’ una turbina eolica portatile che si ispira al windsurf e che consente la produzione di energia per uso personale o professionale in maniera autonoma. Basta un leggero vento per attivare le pale in tela di questa turbina leggerissima e iniziare a produrre immediatamente energia. Progettata e prodotta da un gruppo di giovani ingegneri romani e un pilota, questa tecnologia utilizza i materiali delle vele da
Continua...

LE PIANTE ESTINTE RISORGONO DA SEMI DI 2000 ANNI FA

Un seme di oltre 2.000 anni, trovato sepolto sotto le macerie dell’antica fortezza di Masada in Israele, è stato piantato ed è riuscito a generare una palma da dattero che era estinta dai tempi biblici. La palma da datteri della Giudea, una varietà conosciuta nell’antichità per la sua dolcezza, le grandi dimensioni, la lunga durata e la presunta capacità di combattere le malattie, si estinse centinaia di anni fa, quando ripetuti conflitti spazzarono via le piantagioni
Continua...

SCOPERTI I BATTERI CHE COMBATTONO I CAMBIAMENTI CLIMATICI

I ricercatori della Cornell University di New York hanno scoperto una nuova specie di batteri che è in grado di scomporre la materia organica che forma la lignina, un componente importante della biomassa vegetale e fondamentale nel regolare il ciclo del carbonio sulla Terra. Il nuovo batterio, la Madseniana, prende il nome dal defunto Gene Madsen, il professore di microbiologia che ha iniziato la ricerca e morto nel 2017, prima di poter confermare la scoperta.
Continua...

LA SCOPERTA CHE RENDE OGNI SANGUE COMPATIBILE PER LE DONAZIONI

Un traguardo della medicina che potrebbe permettere di salvare migliaia di vite umane La trasfusione di sangue è un’operazione di base in sanità che salva molte migliaia di vite ogni anno. Il sangue usato deve essere abbinato poiché la trasfusione con gruppi sanguigni non corrispondenti può portare conseguenze fatali. In situazioni di emergenza l’uso del sangue del donatore universale (Tipo O) può sostituirsi a tutti gli altri ma la riserva di questo tipo di sangue
Continua...

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015

Loading...