Salta al contenuto

RITROVATO IL TOPO ELEFANTE CHE SI CREDEVA ESTINTO

image

Ricompare in natura dopo 50 anni: il Sengi, o toporagno elefante è stato riscoperto a Gibuti, in Africa, dopo essere stato per decenni considerato estinto.

L’ultima osservazione di questo piccolo mammifero risaliva al 1968 e negli anni successivi fu inserito tra le 25 specie perdute più rare al mondo. Dopo aver ricevuto alcune segnalazioni di avvistamento, i biologi

della Association Djibouti Nature

hanno piazzato 1.200 punti trappola in 12 località diverse e dopo alcuni giorni hanno annunciato la scoperta del toporagno elefante (Elephantulus revoilii) scongiurando il sospetto si fosse estinto. Lo studio condotto dai ricercatori ha mostrato un ritrovamento inaspettato e una grande sorpresa per la scienza conservazionista, evidenziando che il Sengi Somali vive ancora nell’area desertica di Gibuti e in una zona più ampia tra Somalia ed Etiopia e che non è in diretto pericolo di perdita dell’habitat.

I toporagni elefante includono 20 specie di mammiferi dal naso lungo e sono strettamente imparentati con aardvark, elefanti e lamantini nonostante le loro piccole dimensioni. Le loro gambe lunghe e la posizione curva consentono loro di raggiungere velocità fino a 12 chilometri orari, sono monogami e molto territoriali e possono essere molto aggressivi se minacciati.

___________________

Fonte: Global Wildlife Organization – 5 marzo 2021

✔ VERIFICATO ALLA FONTE | Guarda il protocollo di Fact cheching delle notizie di Mezzopieno

✖  BUONE NOTIZIE CAMBIANO IL MONDO. Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali-e-portare-la-comunicazione-gentile-nelle-scuole

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...