Salta al contenuto

ARRIVA IL VACCINO ANTI COVID PER GLI ANIMALI

La Russia ha incominciato la produzione del primo vaccino al mondo contro il Covid-19 per animali. L’annuncio ufficiale è stato diffuso dal Centro federale per la salute animale dopo che casi di infezione da coronavirus sono stati segnalati in 27 Paesi su visoni, puzzole e animali da zoo come tigri, leoni e gorilla. “Questo indica che il virus muta, si adatta e dimostra la capacità di trovare nuovi vettori ospitanti” ha affermato la dottoressa Nikita
Continua...

MAI COSÌ TANTE TIGRI IN RUSSIA: LA POPOLAZIONE CRESCE

Nel Parco Nazionale Land of the Leopard in Russia è stata registrata la presenza di decine di esemplari di tigre dell’Amur e di almeno 30 individui adulti, la densità più alta di tigri mai stimata nei parchi russi. “Dal minimo storico della popolazione nel 2010, le tigri stanno finalmente aumentando in gran parte dell’Asia meridionale, in Russia e in Cina e questa è una grande notizia anche per le altre specie minacciate con cui le
Continua...

I SASSI SOSPESI DEL BAIKAL: EQUILIBRIO PERFETTO DELLA  NATURA

Una piccola pietra sembra sospesa su una gamba, sopra il ghiaccio del lago Baikal, nella regione russa della Siberia, una delle più fredde al mondo. Si tratta del lago più antico e profondo esistente ed uno dei luoghi più estremi della Terra, dove il ghiaccio si manifesta nelle sue espressioni più ardite, creando vere e proprie opere d’arte uniche in natura. Il fenomeno del Baikal Dzen si verifica quando in una particolare condizione atmosferica, il
Continua...

DOPO 30 ANNI È PACE TRA AZERBAIJIAN E ARMENIA

Il presidente armeno Nikol Pachinian ha firmato un armistizio con l’Azerbaijan, suo rivale da 30 anni nel conflitto in Nagorno-Karabakh. La pace negoziata da Mosca mette fine a una rivalità per il controllo dell’area che dopo la scissione dell’Unione Sovietica fu ceduta con la forza agli armeni e che ora tornerà all’Azerbaijan. La guerra ha provocato circa 30.000 morti e costretto all’esilio 750 mila azeri. La fine della rivalità è il frutto del lavoro diplomatico
Continua...

PERSA SU UN TRENO: RITROVA LA FAMIGLIA 20 ANNI DOPO

Yulia Gorina, una ragazza bielorussa oggi 24enne, ha ritrovato la sua famiglia dopo essersi persa all’età di 4 anni mentre viaggiava su un treno.  Nel 1999 Yulia e il padre stavano viaggiando insieme su un vagone che da Minsk conduceva ad Asipovichy, quando il padre si addormentò e al suo risveglio si accorse che la figlia non era più nello scompartimento. Non si è mai saputo cosa sia successo ma Yulia ricorda di aver seguito
Continua...

TORNA IL CERVO BUKHARA CHE SI STAVA ESTINGUENDO

Il cervo di Bukhara (Cervus bactrianus) è un mammifero noto anche come cervo della Battriana, in passato diffuso nelle foreste di Afghanistan, Kazakistan, Tagikistan, Turkmenistan e Uzbekistan. Questa razza particolare di cervo è rimasta isolata dagli altri cervi occidentali per tre milioni di anni. A causa della distruzione del suo ecosistema e dei cacciatori di trofei tuttavia il numero di esemplari si è andato a ridurre notevolmente raggiungendo il punto più basso in assoluto a metà
Continua...

L’ARCOBALENO SOTTO TERRA: OPERA D’ARTE DELLA NATURA

Le pareti della miniera di Berezniki in Russia, sono composte da silvite accumulata in strati e prendono tinte rosse, blu e gialle che le fanno sembrare ricoperte di raffinati arazzi di tessuto. La grotta denominata dai minatori “dell’arcobaleno” è creata da depositi ricchi di potassio che si sono formati milioni di anni fa quando antichi oceani sotterranei si prosciugarono lasciando spessi strati di roccia e sali. La silvite è un componente di base del cloruro di
Continua...

LA PIÙ VECCHIA FORESTA NATIVA D’EUROPA DIVENTA RISERVA

È grande 300.000 ettari, quanto la superficie di tutta la Valle d’Aosta, ed è l’ultimo vasto sistema di foresta taiga intatto in Europa. Da oggi questa area non potrà più essere modificata ne sfruttata per fini commerciali. Il 1° ottobre, il governo della regione Russa dell’Arkhangelsk ha approvato una risoluzione sull’istituzione della Riserva di Dvina-Pinega, una enorme area compresa tra 4 distretti in cui cresce una delle ultime foreste native in Europa. "Oggi è un giorno di
Continua...

RUSSIA E UCRAINA LIBERANO I LORO PRIGIONIERI: VERSO LA PACE

Si è concluso lo scambio di prigionieri tra la Russia e l’Ucraina, dopo 5 anni di conflitto che ha causato la morte di circa 13mila persone. Questo traguardo di pace rilancia gli accordi di Minsk per porre fine al conflitto nel Donbass tra l’esercito ucraino e le forze separatiste filorusse, definito “la più grande catastrofe umanitaria dalla Seconda Guerra mondiale” secondo Svjatoslav Shevchuk, capo della chiesa ortodossa di Kiev. Lo scambio ha visto la liberazione
Continua...

A 4 ANNI PARLA IN 7 LINGUE

Bella Devyatkina è una bimba russa che a 4 anni ha già imparato a parlare correntemente altre 6 lingue oltre al suo idioma madre. La mamma di Bella è un insegnante di lingue e suo padre lavora in una radio di Mosca. La sua famiglia ha un reddito medio ma i genitori hanno deciso che lo sviluppo della loro figlia è la priorità principale. Fin da subito a casa le hanno parlato inglese e russo
Continua...

LA TIGRE E LA CAPRA (IL SUO PASTO): LA CONVIVENZA POSSIBILE

E’ successo nel Primorsky Safari Park in Russia, dove la capra è stata introdotta per permettere al grande felino di alimentarsi. La capra si è avvicinata alla tigre senza paura, come per salutarla: il risultato della sua innocente mansuetudine è stato la nascita di un’amichevole convivenza (video). Metafora di convivenza (im)possibile? Fonte: NBC News
Continua...

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015

Loading...