Salta al contenuto

I 52 PASSI CHE SALVANO I RAGAZZI DALLA BLUE WHALE

Dalle scuole parte la risposta ai suicidi di tanti adolescenti 

image

Sono centinaia gli adolescenti e i bambini che stanno costruendo quella
che è già stata rinominata la Balena Bianca, l’alternativa positiva alla Blue
Whale, la moda che dalla Russia, attraverso il web, sta inducendo tanti suicidi
e violenza tra i giovani di tutto il mondo.

In tante scuole sono gli stessi ragazzi che stanno diffondendo insieme
ai loro insegnati “I 52 passi” del Mezzopieno, degli impegni settimanali per allenarsi
alla gentilezza e per diffondere la cultura della positività e imparare ad
essere felici e ad amare la vita.

“Ogni giorno mi raccontano le tre cose della loro giornata per cui hanno
ringraziato prima di andare a dormire” racconta Elvira Focaccio, insegnante della
scuola Barruero di Moncalieri (TO). “Questo progetto ha appassionato in fretta tutto l’istituto e i ragazzi stanno impegnandosi per imparare a vedere il bicchiere
mezzo pieno e per raccontarlo e coinvolgere gli altri”. “Gli adolescenti hanno
bisogno di modelli e di qualcosa in cui credere e appena li trovano danno il
meglio di sé stessi” nota Luca Streri, uno degli ideatori di Mezzopieno.

L’idea è nata in India più di 10 anni fa per costruire la confidenza e la fiducia tra le popolazioni tribali in un contesto di povertà estrema. “Non sapevamo come
aiutarli e soprattutto come motivarli a superare la sfiducia nel loro futuro,
così abbiamo pensato di partire dalle cose belle che già avevano e che
rappresentavano la loro forza” dichiara Streri. In questo modo siamo riusciti a
farli credere in sé stessi. Visto il successo abbiamo provato a portare l’idea
in Italia, prima tra gli adulti, negli ospedali, nei carceri e poi nelle scuole. La città di Torino è stata
la prima a sperimentare questo percorso ma dopo il Piemonte si è diffuso anche
nelle regioni colpite dai terremoti, in Umbria e Marche e sta arrivando anche
in Toscana e Lazio.

Tra i testimonial di Mezzopieno anche molti personaggi illustri come il magistrato Giancarlo
Caselli,

lo scrittore Fabio Geda e l’artista Michelangelo Pistoletto.


Fonte: I 52 Passi, Mezzopieno – 29 maggio 2017

Sui media

La White Whale contro la blue whale: i 50 gradini per la felicità (La Stampa)

Articoli correlati

Trovare il lato positivo (  ▶ esercizio)

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...