Salta al contenuto

L’INFORMAZIONE RIPENSA AL SUO RUOLO COSTRUTTIVO

Centinaia di giornalisti ed editori, professionisti dell’informazione e comunicatori si sono organizzati in tutta Italia per ripensare al loro ruolo nei confronti della società e dei lettori, per cercare di comprendere come l’informazione può influire sul benessere della società e sulla percezione del mondo. In seguito alla crescente richiesta di maggiore trasparenza e affidabilità da parte dei lettori e guidati dalle evidenze dei dati raccolti dalle analisi sul grado di fiducia nei confronti dell’informazione, il
Continua...

MADDALENA MALTESE

per la campagna per la Parità di Informazione Positiva #mezzopieno   Giornalista, corrispondente per Radiocor – Il Sole 24 Ore USA, AgenSir e Aska News da New York. Ha una lunga esperienza nella copertura di politica globale, diritti umani, migrazioni, cultura, religione e produzione di storie. Ha lavorato nell’ufficio stampa di Rita Borsellino e scrive per Città Nuova. È ambasciatrice di Religions for Peace International. _____________________________ Cos’è per lei una buona notizia? Innanzitutto, è una notizia
Continua...

MASSIMO CEROFOLINI

per la campagna per la Parità di Informazione Positiva #mezzopieno Giornalista, conduttore radiofonico, autore televisivo e sceneggiatore. Conduce il programma Eta Beta, su Radio1 Rai, dedicato agli impatti delle tecnologie sulla vita delle persone. Ha lavorato per Ansa, L’Espresso, Tg3, Gr3 ed ha scritto soggetti e sceneggiature per diverse fiction su RaiUno. _______________________   Cos’è per lei una buona notizia? Una buona notizia rientra in un genere di notizie positive o ispirazioni che hanno come
Continua...

POCHE NOTIZIE POSITIVE NEI QUOTIDIANI ITALIANI

Una ricerca del movimento Mezzopieno effettuata sulle prime pagine di 5 dei principali quotidiani nazionali evidenzia che le notizie positive sono meno di una su quattro. La preponderanza delle notizie di carattere negativo raggiunge una media del 40% contro il 23% di quelle positive, il 37% è considerato neutro. Questa è la percezione dei lettori analizzata con un’analisi strutturata dal parte dell’ufficio studi Mezzopieno che da anni si occupa di informazione costruttiva in Italia con
Continua...

MARIA ANGELA SPITELLA

per la campagna per la Parità di Informazione Positiva #mezzopieno Giornalista, autrice e curatrice in cultura ed esteri per la Rai, Radio3 Rai per giornali locali e Eataly Roma.   Cos’è per lei una buona notizia? Una notizia che comincia male ma finisce bene, nella quale si trovano soluzioni su questioni e problemi: si può sempre trovare il lato positivo nelle cose, bisogna solo starci attenti. Spesso è più facile vedere quello negativo e per vedere quello
Continua...

OGGI È LA GIORNATA DELL’INFORMAZIONE COSTRUTTIVA

Il 3 maggio è la Giornata Nazionale dell’Informazione Costruttiva, la #GNIC2021. Quest’anno oltre 800 giornalisti, 60 testate nazionali e locali, redazioni, emittenti radio e tv, agenzie stampa, docenti universitari e blogger si sono organizzati per proporre in tutta Italia, articoli, servizi, approfondimenti, storie e riflessioni capaci di liberare i media e la stampa da ideologie, condizionamenti, polemiche e sensazionalismi. In coincidenza con la Giornata Internazionale della Libertà di Stampa, la GNIC2021 rappresenta una grande campagna
Continua...

SILVIA BACCI

per la campagna per la Parità di Informazione Positiva #mezzopieno Giornalista. Ha iniziato giovane in Rai dove ha lavorato per programmi di approfondimento e inchiesta come La storia siamo noi, Virus e Presa diretta. Realizza numerosi documentari autoprodotti e oggi lavora su Raitre, a Tg Piemonte.   Cos’è per lei una buona notizia? Una buona notizia è una storia, o una testimonianza, positiva. Partendo dalla mia esperienza professionale che è incentrata principalmente sul reportage di
Continua...

LUIGI FERRAIUOLO

per la campagna per la Parità di Informazione Positiva #mezzopieno Giornalista. Redattore di Tv2000, già responsabile organizzativo nazionale dell’Ucsi, è ideatore del «Premio Buone Notizie». Ha lavorato per il Corriere della Sera/Corriere del Mezzogiorno, «Diario» e «Il Sole 24ore». Ha pubblicato diversi libri fra cui «Don Peppe Diana e la caduta di gomorra» sulla rivoluzione nata nella terra del clan dei Casalesi. È autore di numerosi docu-film, tra cui un reportage in Iraq: «Sui passi
Continua...

MILENA BOCCADORO

per la campagna per la Parità di Informazione Positiva #mezzopieno Giornalista professionista. In Rai dal 1986, è capo servizio della redazione di Torino. Si occupa principalmente di temi sociali e ambiente. Dal 2011 fa parte del Direttivo dell’associazione SeNonOraQuando?. Tra i progetti a cui ha collaborato “Donne con la A” per un corretto uso del femminile anche nell’amministrazione pubblica realizzato insieme all’Università di Torino, “Potere alla Parola” con studenti delle medie e delle superiori in
Continua...

BARBARA SCHIAVULLI

per la campagna per la Parità di Informazione Positiva #mezzopieno Barbara Schiavulli, corrispondente di guerra e scrittrice, ha seguito molti fronti collaborando con le principali radio e TV. Oggi dirige Radio Bullets, una testata giornalistica online che si occupa di Esteri. Ha pubblicato diversi libri tratti dalla sua esperienza sul campo ed è vincitrice di numerosi premi nazionali e internazionali tra cui il Premio Lucchetta, il Premio Italian Women in the World e il Premio
Continua...

CRISTINA PALAZZO

per la campagna per la Parità di Informazione Positiva #mezzopieno Giornalista professionista freelance. Collabora con La Repubblica e Metro per cui segue la pagina di cronaca della città. Ha condotto studi sul fenomeno della spettacolarizzazione mediatica della violenza e sul fenomeno dell’ISIS.   Cos’è per lei una buona notizia? È la notizia che alimenta una visione positiva del mondo e un approccio costruttivo ad esso. Che l’oggetto sia un bel gesto, un’iniziativa solidale, un progetto
Continua...

LAURA CHIMENTI

per la campagna per la Parità di Informazione Positiva #mezzopieno Giornalista e presentatrice. Nella redazione del TG1 della Rai. Ha condotto il Premio Biagio Agnes ed il Premio Strega. Da sempre impegnata nel giornalismo costruttivo.   Cos’è per lei una buona notizia? La mia positività mi porta a vedere sempre il doppio lato della medaglia. Se una notizia è brutta, ne leggo il risvolto positivo. Al di là della tragicità di certi eventi, leggo tra
Continua...

RUBEN RAZZANTE

per la campagna per la Parità di Informazione Positiva #mezzopieno Docente di diritto della comunicazione e diritto dell’informazione presso l’Università Cattolica di Milano e presso il master di giornalismo dell’Università LUMSA di Roma. Nominato dal II Governo Conte, esperto dell’Unità di monitoraggio per il contrasto della diffusione di fake news relative al Covid 19. Ha scritto diversi manuali sul diritto dell’informazione e fondato il portale dirittodellinformazione.it che raccoglie contributi sulla qualità dell’informazione e sulla tutela
Continua...

LAILA BONAZZI

per la campagna per la Parità di Informazione Positiva #mezzopieno Giornalista professionista per la rivista Marie Claire, di cui oggi è la “sustainability editor”. Si è sempre occupata di temi sociali e di storie di comunità. Anni di scoutismo l’hanno convinta che basti davvero un piccolo sforzo per lasciare il mondo migliore di come l’abbiamo trovato. Oggi è parte di The Circle Italia Onlus, un network di donne fondato da Annie Lennox i cui membri,
Continua...

LUISA POZZAR

per la campagna per la Parità di Informazione Positiva #mezzopieno Giornalista professionista freelance, scrive su diverse testate tra cui Periodici San Paolo, Avvenire, Madre, Città Nuova online con una particolare attenzione ai temi sociali, ambientali, economici e di spiritualità ed una continua ricerca della bellezza. Ideatrice del blog “il MAGIScopio”. Presidente dell’UCSI Friuli Venezia Giulia. Ha conseguito diversi riconoscimenti giornalistici nazionali.   Qual è per lei il ruolo dell’informazione sul benessere della società? L’informazione ha
Continua...

ARRIVA IL CONTROLLO DELLE IMMAGINI RITOCCATE SUL WEB

Il più grande operatore Internet del mondo, Google ha annunciato di aver creato un sistema per combattere la diffusione di immagini false o ritoccate sul web. Il suo nuovo servizio automatico di verifica della veridicità delle immagini fa parte degli sforzi che tutti i colossi della rete stanno mettendo in campo per contenere informazioni visivamente fuorvianti e le fake news. Google sta inserendo nei risultati delle sue ricerche, nuove etichette sulle pagine contenenti foto e
Continua...
+

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015

Loading...