Salta al contenuto

LE BUONE ABITUDINI

TROVARE IL LATO POSITIVO ( ▶ esercizio )

image

 

“Tutto andrà bene alla fine. Se non va bene, allora non è la fine”  (John Lennon)

 

Per iniziare, elenca cinque cose rendono la tua vita piacevole, arricchente e degna di essere vissuta in questo momento. Questi aspetti possono essere generici come “Essere in buona salute” o specifici come “L’avere bevuto una deliziosa tazza di caffè questa mattina”. L’obiettivo di questa riflessione è predisporti ad un atteggiamento positivo verso la tua vita.

In seguito, pensa ad un momento recente quando qualcosa non è andato come ti aspettavi o ti sei sentito frustrato, irritato o arrabbiato. In poche frasi, descrivi la situazione per iscritto.

Elenca poi tre cose che possono aiutarti a vedere l’aspetto positivo della situazione. Ad esempio, potresti avere perso il bus questa mattina; tre modi di vedere il lato positivo sono:

1) Anche sei hai perso il bus, hai fatto esercizio mentre correvi per raggiungerlo.

2) Sei fortunato nel vivere in una città dove il prossimo bus è passato 10 minuti dopo.

3) Tra dieci anni, molto probabilmente non ricorderai cosa è accaduto questa mattina.

Tutti tendiamo a rimuginare sulle cose che vanno storte nella nostra vita: un errore che abbiamo fatto sul lavoro, una serata che non è andata come previsto. Possiamo arrivare a pensarci così spesso che la nostra vita sembra piena di questi contrattempi e delusioni.

Guardare al lato positivo anche quando le cose vanno male è una componente fondamentale dell’ottimismo che la Ricerca riconduce a minori tassi di depressione, una migliore abilità di gestire lo stress e più soddisfazione nelle relazioni interpersonali, tra gli altri benefici. Sebbene cercare il lato positivo nelle esperienze negative possa sembrare (comprensibilmente) un po’ naif, la maggior parte di noi ha la tendenza a farlo troppo poco anziché troppo spesso. Questo esercizio è pensato per farti raggiungere un più sano bilanciamento tra questi due opposti.


 

Dal progetto: I 52 Passi  Mezzopieno 

Questo articolo è apparso per la prima volta su Greater Good, il magazine on line del Greater Good Science Center presso l’Università della California, Berkeley, partner di Mezzopieno

_____________________

Questo allenamento è tratto dal programma di formazione per i volontari e per i membri e soci del movimento Mezzopieno

 

Articoli correlati:

– LA (NON) RIMOZIONE MENTALE DI UNA PERSONA   ( ▶ esercizio )

– AFFERMARE I VALORI IMPORTANTI ( ▶ esercizio )

– METTERE LE DISCUSSIONI IN PROSPETTIVA   ( ▶ esercizio )

– CHIACCHIERARE CON UNO SCONOSCIUTO   ( ▶ esercizio )

– CHIEDERE SCUSA IN MODO EFFICACE   ( ▶ esercizio )

– IL DONO DEL TEMPO    ( ▶ esercizio )

– VISUALIZZARE IL PROPRIO OBIETTIVO    ( ▶ esercizio )

– CONSERVARE LA SPENSIERATEZZA   ( ▶ esercizio )

– LA TUA CAPSULA DEL TEMPO   ( ▶ esercizio )

– ASSAPORA UNA CAMMINATA   ( ▶ esercizio )

– UN ALLENAMENTO ALLA FELICITÀ   ( ▶ esercizio )

– TRE COSE BELLE  ( ▶ esercizio )

– TROVARE IL LATO POSITIVO  ( ▶ esercizio )

– RINUNCIARE A UN PIACERE  ( ▶ esercizio)

– LA MIGLIORE VERSIONE DI TE  ( ▶ esercizio)

– SUPERARE LA PAURA  ( ▶ esercizio)

– USA I TUOI PUNTI DI FORZA  ( ▶ esercizio)

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...